Tag Archives: bo

Sit-in padovano anti-riforma

13 Ott

Il giorno 14 ottobre alle 11.00, mentre la Camera dei Deputati discute la riforma Gelmini, dottorandi, studenti e ricercatori si troveranno al palazzo del Bo per manifestare la propria contrarietà alla riforma universitaria. Insieme a noi si mobiliteranno numerose città italiane, in particolare a Roma è stato lanciato un sit-in davanti a Palazzo Montecitorio.

Partecipate numerosi!

Nuovi appuntamenti

3 Dic

E’ stata indetta un’assemblea d’ateneo Mercoledi’ 10 alle 16.30 nel cortile del Bo in vista dello sciopero generale del 12 dicembre.

La manifestazione per lo sciopero generale indetto dalla CGIL si terra’ venerdi’ 12 a Mestre. Sono previsti dei trasporti gratuiti, vi terremo aggiornati sulle modalita’ di partecipazione.

Vi ricordiamo inoltre che martedi’ 9 presso il centro culturale S. Gaetano (via Altinate, n.72) alle 17.30 avra’ inizio “Incontro con la Biologia”. L’evento si inserisce nel ciclo di conferenze “la scienza in vetrina “, ma e’ molto di piu’! Sono previste molte conferenze e attivita’ di ludoscienza per avvicinare bambini e non al mondo della biologia e per capire che cosa e’ la scienza. Inoltre ci saranno attivita’ di orientamento per gli studenti delle superiori e una mostra che illustrera’ le attivita’ di ricerca che si svolgono a Padova.

Il programma:

17.00 Presentazione del progetto – Prof. Mariano Beltramini
17.15 Evoluzione del comportamento animale – Prof. Andrea Pilastro
18.00 Biodiversita’ e Conservazione – Prof.ssa Maria Berica Rasotto
18.45 Il progetto genoma umano – Prof. Gerolamo Lanfranchi
19.30 Ruolo delle mutazioni nella biodiversità – Prof. Lucia Celotti
20.15 Tavola rotonda: Perché protestiamo? (moderatore Prof. Beltramini)
21.00 La genetica molecolare nello studio delle problematiche forensi – Prof. Rodolfo Costa
21.45 Biotecnologie e progresso scientifico – Prof. Piero Benedetti

Ritorno

5 Nov

Torniamo dopo qualche giorno di pausa. Ci scusiamo ma tra problemi tecnici e l’organizzazione delle lezioni in piazza le energie di scienze sono state molto occupate.

Riassumiamo quanto e’ accaduto negli ultimi giorni.

Lezioni in piazza

Lunedi’ davanti al Bo sono iniziate le lezioni in piazza, nonostante il tempo un po’ incerto molta gente si e’ fermata ad ascoltare lezioni di matematica, chimica e biologia. Abbiamo raccolto molta solidarieta’ dai padovani e informato i cittadini dei motivi della nostra protesta. Quel che pare chiaro e’ che sono in molti a non sapere le cause della mobilitazione universitaria, per cui la spiegazione del problema dei tagli e del turno over bloccato resta fondamentale per la protesta.

Oggi le lezioni si terranno alla Gran Guardia (palazzo con la scalinata in piazza dei Signori), nei prossimi giorni proseguira’ secondo la tabella pubblicata qualche post piu’ sotto.

Critical mass

E’ da poco partita la critical mass in bicicletta, circa 400 biciclette si stanno muovendo per le strade di padova suonando campanelle e trombette!

Manifestazione

Giovedi’ alle 9.00 manifestazione contro la legge 133, partenza e concentramento davanti alla stazione e arrivo alla fiera. Qui altre informazioni

La manifestazione e’ nata per contestare l’arrivo della Gelmini, pare pero’ che non verra’, anche se le notizie sono contrastanti. In ogni caso non facciamoci trovare impreparati!

Vi aggiorneremo piu’ tardi su altre notizie, considerato che oggi il Presidente Napolitano e’ in visita alla citta’.

Aggiornamento su Napolitano

Ai ricercatori e dottorandi di Padova che protestano Napolitano ha detto “Per quello che posso fare per voi, senza andare aldilà dei miei poteri, ce la metterò tutta”. Qui l’aticolo completo di Repubblica

Foto

21 Ott

Foto dell’assemblea al Bo di ieri

Cronache della manifestazione

20 Ott

Ore 9.30 l’assemblea ha inizio
Ore 11.14 Il Senato Accademico ha rifiutato la proposta di un’assemblea d’ateneo in una piazza, si attende una diversa proposta del senato

Ore 11.45 In seguito alle proteste degli studenti il Senato accademico ha deciso un’Assemblea in ogni facoltà Giovedì 23 Ottobre dalle 10.00 alle 13.00 con blocco delle lezioni

Riportiamo una parte della mozione approvata dal Senato accademico oggi:

“Per queste ragioni il Senato Accademico

[…]

– auspica che i Presidi di Facoltà nella giornata di giovedì 23 ottobre p.v., nella mattinata,
dalle ore 10.00 alle ore 13.00, promuovano assemblee di Facoltà, con contemporanea
sospensione delle attività didattiche, per approfondire e dibattere i contenuti della legge
6.08.2008 n. 133;
– chiede ai docenti dell’Ateneo di ribadire agli studenti, nel corso della loro attività didattica,
gli aspetti negativi dei provvedimenti previsti dalla “manovra d’estate” e di sviluppare, nelle
forme e nei modi che ciascuno riterrà più opportuni, azioni come le “lezioni in piazza” che
abbiano quale diretto obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica cittadina contro
l’azione del governo sull’Università, illustrando i motivi dell’agitazione in corso ed
esplicitando le motivazioni della protesta;

– chiede al Magnifico Rettore:
. di inviare alle famiglie degli studenti una lettera del Senato Accademico che
illustri la posizione dell’Università di Padova sulle questioni di cui sopra si è parlato;
. di richiedere ai Presidenti del Consiglio Comunale di Padova, del Consiglio
Provinciale e del Consiglio Regionale del Veneto un incontro istituzionale che
preveda la partecipazione del Rettore dell’Ateneo, per promuovere l’approvazione di
un o.d.g di solidarietà nei confronti dell’agitazione in atto e per sviluppare un ampio
dibattito, costruendo proposte comuni con gli altri soggetti istituzionali sulle
prospettive del sistema universitario regionale;
. di prendere contatto con i responsabili istituzionali degli Enti e delle
Associazioni i cui rappresentanti sono stati chiamati a far parte della Consulta del
Territorio, per ulteriori forme di sensibilizzazione e di coinvolgimento.”

Il testo completo tratto dal sito dell’università: mozione_senato_acc_20_10_2008.pdf

Altre foto dell’assemblea degli studenti sotto al Bo

assemblea al Bò del 15 ottobre

16 Ott

Ieri 400-500 ragazzi hanno partecipato ad un’assemblea organizzata da varie associazioni studentesche e da tanti ragazzi indipendenti. La riunione è cominciata in piazza Capitaniato ma dopo una discussione si è spostata nel cortile del Bò. A gran voce si è richiesta la presenza del magnifico rettore, dopo 40 minuti d’attesa è sceso il Prorettore, il quale ha ribadito la contrarietà ai tagli e alla riforma e l’impegno dell’università di Padova ad un atto di protesta insieme a delle proposte alternative.
Inoltre è stato promesso che alla riunione del Senato Accademico di lunedì mattina sarà messa all’ordine del giorno la decisione su quale protesta intraprendere.
La richiesta degli studenti è stata quella di organizzare un’assemblea generale di personale, professori, ricercatori e studenti, in una piazza del centro di Padova con sospensione delle lezioni per quella giornata.
Per attendere i risultati della discussione al Senato Accademico l’assemblea si è data appuntamento lunedì 20 alle 9.30 nel cortile interno del Bò.
Vi invitiamo nuovamente a partecipare!

Ultimora

15 Ott

Ci è giunta la notizia che al Bo’ nel vecchio cortile ci sono più di 500 studenti, invitiamo tutti ad unirsi a questa straordinaria partecipazione!